Preferenze degli smartphone! – Ricerca

nfc iphone
NFC iPhone: arriva la prima app con accesso al chip
7 febbraio 2018
[Hardware] Controller Trust GXT 545
14 febbraio 2018

Preferenze degli smartphone! – Ricerca

Preferenze degli smartphone

Questo articolo è scritto in collaborazione con Idealo, il quale ci ha gentilmente proposto questa ricerca molto interessante che abbiamo voluto condividere con i nostri utenti: riguarda le preferenze degli smartphone. Più del 70% del mercato degli smartphone è occupato dai soliti noti Apple, Samsung e Huawei. In particolare, nel corso dell’ultimo anno i tre colossi si sono aggiudicati le seguenti percentuali:

Apple 28,96%
Samsung 23,00%
Huawei 21,43%

Ma cosa succede fuori dal podio? Nonostante dalla quarta posizione in poi sia ancora possibile trovare marchi blasonati e nomi di riferimento nel settore elettronica, i dati mostrano una situazione completamente diversa: il distacco dai primi tre è enorme, passando dal 21,43% di Huawei al molto meno impressionante 3,64% di LG. Inoltre, la suddivisione della torta in questa fascia di mercato si fa molto più compatta come dimostrato dalle percentuali, tra loro piuttosto omogenee:

LG 3,64%
Honor 3,04%
Asus 2,81%
Sony 2,64%
Microsoft 1,91%
Lenovo 1,85%
Wiko 1,49%

Dopo aver individuato i dieci brand più cliccati, per ognuno di loro la redazione di idealo è andata alla ricerca del modello che più ha suscitato l’interesse dei consumatori digitali italiani. La nostra curiosità però non si è esaurita qui. Eccoci quindi snocciolare ancora più dati, questa volta relativi a sesso, età, provenienza e piattaforma di elezione dei nostri utenti. I dati raccolti permettono di tracciare un identikit preciso e attendibile dei vari utenti e delle loro preferenze. Di seguito i modelli analizzati:

Apple iPhone 7; nonostante l’elevato prezzo di vendita è lo smartphone più ambito dai ragazzi. Più attenti alle mode e suscettibili ai trend, i giovanissimi tra i 18 e i 24 anni appaiono particolarmente interessati. Forte anche il fascino esercitato sul pubblico femminile, la cui quota raggiunge il 22,3%. Gli appassionati della società di Cupertino sono anche discretamente portati ad acquistare online tramite telefono e tablet. Il Melafonino, poi, è il telefono più richiesto dagli utenti calabresi;

Samsung Galaxy S8; come sopra anticipato, sono soprattutto gli uomini a preferire Samsung. Se anche in questo caso si tratta di un prodotto amato dai giovani, l’asticella si sposta leggermente in là: 25-34 anni è ora il gruppo di riferimento. Lazio, Veneto, Campania e Trentino-Alto Adige sono le regioni che lo preferiscono all’eterno rivale Apple. Con il 66,8% di traffico mobile, gli utenti Samsung sono anche più inclini a fare acquisti tramite app;

Huawei P10 Lite; un altro modello molto amato dalle donne: con il suo 22,7% di click al femminile supera anche iPhone 7. Sale ulteriormente l’età di riferimento, ora tra i 45 e i 54 anni. Si mantengono molto alte le intenzioni d’acquisto in mobilità, provenienti principalmente dalle maggiori regioni del Sud Italia;

LG G6; la proposta del gigante elettronico sembra essere indifferente ai teenager e al pubblico senior. Grande successo è invece riscosso nelle fasce intermedie, con un omogeneo 35,7% delle preferenze espresse dai consumatori laziali e lombardi tra i 25 ai 44 anni di età. Schiacciante la modalità di acquisto con l’84,3% di traffico mobile;

Honor 8; come già accennato è lo smartphone prescelto da chi preferisce la praticità di utilizzo del sito desktop all’accessibilità dell’app. L’ottimo rapporto qualità/prezzo di questo modello fa gola soprattutto agli adulti tra i 45 e i 54 anni. Anche in questo caso le regioni di riferimento sono Lombardia e Lazio;

Asus ZenFone 3 (ZE552KL); il telefono più “maschile” tra quelli analizzati. Il 98% degli acquirenti è uomo, tra i 45 e 54 anni e residente in Lazio, Lombardia o Veneto. Interessante la distribuzione delle percentuali relative alla piattaforma usata: inesistente il traffico da tablet, la preferenza è per la versione desktop con il 58,1%;

Sony Xperia X Compact; il modello che ha ricevuto più intenzioni d’acquisto dalla versione desktop di idealo.it: la percentuale si attesta infatti oltre il 69%. Un dato che è possibile interpretare in relazione alla fascia d’età di riferimento, ovvero quella tra i 45 e i 54 anni;

Microsoft Lumia 950 XL; l’ampio display da 5,7 pollici garantisce l’ottima godibilità dei contenuti ed è forse questo uno dei motivi che spinge gli appassionati di tecnologia oltre i 60 anni a scegliere questo cellulare. Con il 14,4% nella fascia 55-64 anni e il 6,6% oltre i 65 anni è il modello che raccoglie il consenso maggiore tra il pubblico senior. Particolarmente apprezzato a livello nazionale, si citano gli abitanti di Toscana, Emilia Romagna e Piemonte tra i più interessati;

Lenovo P2; è un telefono che fa della batteria ad alta capacità il suo punto di forza. L’incredibile autonomia offerta suscita l’interesse specialmente del pubblico maschile tra i 35 e i 44 anni. Trattasi probabilmente di utenti più interessati alla praticità nell’uso quotidiano che all’estetica. Il traffico – a prevalenza mobile – proviene principalmente da Lazio, Emilia Romagna e Piemonte, regioni nelle quali P2 è il terzo smartphone più cercato online.

Preferenze degli smartphone – Considerazione personale

Negli ultimi anni, come ha evidenziato la ricerca, sono sempre gli stessi brand ad andare avanti a discapito di altri. A mio parere questo accade principalmente per tre motivi:

  • Il mercato è ormai saturo e farsi strada in questo campo creando prodotti che abbiano caratteristiche esclusive è praticamente impossibile, soprattutto per brand minori, che, per ovvi motivi, non possono permettersi di investire in ingegneri di valore o comunque tecnologie molto avanzate;
  • La fiducia del cliente è una delle cose primarie che porta poi l’azienda a vendere di più. Pare scontato che una persona che deve acquistare uno smartphone, dopo essersi dato un budget, si lancia sui brand più famosi, sui brand che sono più in voga o comunque che fanno parlare bene di se.
  • Il mercato è come un cerchio. Più un’azienda investe, più guadagna. E via così, se guadagna di più vuol dire che investirà di più. Se potrà investire di più, significa che potrà permettersi tecnologie di sviluppo avanzate e ignegneri di alto livello. Questo porta ad una innovazione che permette all’azienda stessa di poter aumentare i prezzi, e vendere comunque la stessa quantità di prodotti dell’anno precedente. Guadagno più alto e insomma, avete capito come continua la storia.

Dunque siamo curiosi su quali siano le vostre preferenze degli smartphone, al di la della ricerca. Siete affezionati ad un marchio in particolare oppure acquistate semplicemente lo smartphone che più vi piace?

Preferenze degli smartphone! – Ricerca ultima modifica: 2018-02-13T09:00:14+00:00 da Marco Rampino