Pokemon GO: Niantic e Nintendo denunciati per violazione di proprietà privata

Hocus, puzzle game gratis su App Store con l’ app della settimana
5 agosto 2016
No Man’s Sky: Primo aggiornamento V1.03
8 agosto 2016

Pokemon GO: Niantic e Nintendo denunciati per violazione di proprietà privata

Pokemon Go

Pokemon GO è ormai divenuto un fenomeno di massa di proporzioni gigantesche che hanno permesso sia a Niantic che The Pokemon Company e Nintendo di avere dei notevoli guadagni in un tempo davvero ristretto.

Ma fenomeni di questo livello portano anche vari problematiche. Come tutti sappiamo questo gioco ha presentato  varie problematiche e ci sono stati diversi movimenti che hanno provato a fare rimuovere l’ app dagli store in varie nazioni. In Italia ad esempio il Codacons ( andate QUI per l articolo completo).

In un report di Bloomberg è possibile leggere che l’accusa sta formando una class action a favore di tutti i cittadini americani che si sono ritrovati giocatori di Pokemon GO girovagare per i loro giardini e abitazioni. Ryan Morrison, avvocato di New York, ha sottolineato che ci saranno circa duecento cause per questo fenomeno. Nintendo e Niantic hanno per ora deciso di non esprimere alcun parere al riguardo dell’azione legale,  quindi non ci resta che aspettare per vedere come si evolverà questa situazione.

Restate sintonizzati per i futuri aggiornamenti.

Pokemon GO: Niantic e Nintendo denunciati per violazione di proprietà privata ultima modifica: 2016-08-07T12:39:00+00:00 da Fabiano Patera