Game Mode Fall Creators Update migliora davvero le prestazioni in game?
24 ottobre 2017
vendite di iphone 8
Vendite di iPhone 8 scarse: ecco i motivi!
26 ottobre 2017

ADB – Android Debug Bridge

Gestire il proprio smartphone nel modo più ottimale possibile comincia a diventare un must per gli utenti Android. Oltre alle app che ci forniscono tool interessanti per l’analisi e la gestione del proprio smartphone, conviene usufruire anche dei comandi ADB (Android Debug Bridge).

ADB è uno strumento disponibile per le macchine Windows, Linux e MAC scaricabile qui. Le funzionalità sono davvero tante ma elencheremo le principali.

Tanto per cominciare occorre preparare il dispositivo e il computer. Dallo smartphone occorre abilitare le “opzioni sviluppatore”, solitamente è sufficiente andare in impostazioni->informazioni sul dispositivo e cliccare ripetutamente su “Numero build” finchè non ci comparirà la notifica “Ora sei uno sviluppatore”.

Torniamo al PC, rechiamoci nella cartella di ADB precedentemente scaricata (chiamata “platform-tools”) copiandone il percorso al suo interno. Avviamo il terminale (cmd o prompt dei comandi per gli utenti windows) e scriviamo il seguente comando:

cd <percorso cartella>

dove in “<percorso cartella>” occorrerà incollare quello di ADB (senza  i simboli maggiore e minore) precedentemente copiato e premiamo il tasto invio. Se non lo abbiamo già fatto, colleghiamo il dispositivo android al computer e attendiamo un messaggio su Android dove verrà mostrato un alert che ci chiede se vogliamo autorizzare il computer a controllare il telefono. In ogni caso, anche se non dovesse comparire l’alert, conviene usare il comando ADB “adb devices” per verificarne il corretto funzionamento. In caso contrario dobbiamo provvedere all’installazione dei driver del proprio smartphone sul computer. Per capire che l’iniziazione è avvenuta con successo, il terminale ci stamperà il nome del dispositivo accompagnato dalla scritta “device”.

Ora siamo pronti con la lista delle istruzioni principali!

  • adb install percorsoFileAPK

Installerà sul terminale il file apk specificato nel percorso;

  • for %f in (percorsoCartella.apk) do adb install “%f”

Esso ci consentirà di installare tutti i file apk  contenuti sul percorso “percorsoCartella” sul nostro dispositivo;

  • adb backup -f “percorsoSalvataggio\nomeBackup.ab” -apk nomeAPK

Eseguirà un backup dell’apk nel percorso percorsoSalvataggio salvandone anche i dati. Sarà possibile ripristinare il backup tramite:

adb restore nomeBackup.ab

  • adb shell pm list packages -f

Otterremo una lista dei pacchetti delle app installate e di sistema, che tornerà utile per il comando successivo;

  • adb stop nome_pacchetto_app

L’app richiamata verrà arrestata;

  • adb shell pm uninstall -k nomePacchetto

Eseguirà una disinstallazione dell’app relativo al pacchetto. Il comando -k specifica di mantenere i dati, perciò per una pulizia completa occorre omettere -k;

  • adb reboot

Riavvia il terminale;

  • adb reboot recovery

Riavvia il terminale in modalità Recovery;

  • adb reboot bootloader

Riavvia il terminale in modalità Bootloader;

  • adb push percorsoFileDiPartenza percorsoFileDestinazione

Copia un file da un percorso del computer verso il terminale;

  • adb pull percorsoFileDiPartenza percorsoFileDestinazione

Copia un file da un percorso del terminale verso il computer;

  • adb device -l

Mostrerà la stessa lista di “adb device” specificando il nome del dispositivo;

Questa è la lista dei comandi più utili per un uso quotidiano. Per conoscere tutti i comandi adb è sufficiente scrivere nel terminale “adb”, ci comparirà la lista di tutte le istruzioni che possiamo inviare da terminale. Per oggi è tutto, se volete restare aggiornati sul mondo della tecnologia seguiteci sui nostri social (oltre che sul blog) e da smartphone tramite il nostro <a href=”https://telegram.me/timetotech” target=”_blank” rel=”noopener”>canale Telegram</a>, in modo da ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un articolo, o se abbiamo qualcosa da dirvi! Novità! Abbiamo creato un <a href=”https://www.facebook.com/groups/928610453954000/?ref=bookmarks” target=”_blank” rel=”noopener”>gruppo Facebook</a> nel quale potrete entrare per condividere tutte le vostre passioni legate alla tecnologia! Vi aspettiamo.

ADB – Android Debug Bridge ultima modifica: 2017-10-25T09:15:40+00:00 da Riccardo Fiore