Dr. Fone Unlock: sbloccare Android dotato di lockscreen

sweatcoin
SweatCoin: l’applicazione che vi paga per camminare
12 novembre 2018
Come funziona Spotify su Apple Watch? Vale la pena installarlo?
17 novembre 2018

Dr. Fone Unlock: sbloccare Android dotato di lockscreen

dr. fone unlock

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo dove facevamo vedere come sbloccare uno smartphone Samsung dotato di lockscreen (lo potete trovare cliccando qui), senza conoscere alcun codice di sblocco, utilizzando Dr. Fone Unlock, un software sviluppato dall’omonima azienda.

Dr. Fone Unlock ci offre però anche l’opportunità di sbloccare altri device Android oltre ai più blasonati Samsung. Vediamo come si comporta il software in questa situazione.

TimeToTech e Dr.Fone non si assumono nessuna responsabilità sull’uso scorretto del software. Leggere attentamente le avvertenze prima di procedere all’esecuzione della procedura.

Sbloccare un dispositivo Android Dr. Fone Unlock

Il procedimento illustrato di seguito è molto simile a quello utilizzato per sbloccare uno smartphone android, utilizzato nel precedente articolo. Cliccando sul seguente link potrete trovare sul sito del produttore una guida su come rimuovere la lockscreen di uno smartphone android. Prima di iniziare, qualora non lo aveste già fatto scaricate il software Dr. Fone Unlock. Una volta scaricato passiamo alla mini guida per capire il procedimento esatto da seguire.

  • Avviate Dr. Fone Unlock e aprite il pacchetto “Sblocca”;
  • Esattamente come è stato per il modello analizzato nel precedente articolo, impostate il telefono in modalità “Downloading”;

Dr. Fone Unlock

  • Collegate lo smartphone al pc e cliccate su “Avvia”;

dr. fone unlock

  • Attendete il riconoscimento da parte del programma che installerà automaticamente i driver necessari per far si che tutto vada a buon fine;
  • Successivamente vi verrà richiesto di inserire i dati dello smartphone, inserite il brand, il nome e il modello del dispositivo, cliccate poi su “Avanti”;
  • Nella schermata successiva potete controllare lo stato di avanzamento del processo e lo stesso potrete fare sul vostro smartphone;

dr. fone unlock

  • Se tutto sarà andato a buon fine, volta terminato il procedimento, al riavvio, il terminale non avrà alcuna schermata di blocco e potrete sbloccarlo tranquillamente;

Vi sono casi in cui il vostro smartphone potrebbe non essere compatibile col software, in questo caso non verrà riconosciuto e vi troverete davanti alla schermata seguente:

Nel nostro caso specifico abbiamo testato il programma con un OnePlus 3. Il software non è stato in grado di riconoscere il dispositivo e il risultato è stato arrivare alla schermata indicata sopra.

Si tratta di una schermata di acquisizione dati che verrà inviata all’azienda per segnalare un dispositivo sconosciuto. In questo modo non farete altro che contribuire all’espansione del supporto per i dispositivi Android.

Per qualsiasi altra informazione potrete contattare direttamente il produttore o dare uno sguardo alla guida ufficiale presente sul sito su come sbloccare uno smartphone android.

ATTENZIONE

Vi ricordiamo nuovamente che queste procedure sono particolarmente delicate e NON dovete assolutamente forzare la rimozione qualora il software dovesse indicarvi che il dispositivo non è compatibile, altrimenti correrete il rischio di brick!

Considerazioni personali

Il metodo migliore per non dimenticare una password potrebbe essere sicuramente scriverla su un foglio, inserirla in una busta per le lettere e chiuderla in un cassetto. Oppure fare affidamento a Dr. Fone Unlock che farà il “lavoro sporco” per voi in caso di necessità.

Dr. Fone Unlock: sbloccare Android dotato di lockscreen ultima modifica: 2018-11-13T09:00:00+00:00 da Marco Rampino