adobe cc2018 crack

In questo articolo vedremo un metodo semplicissimo per installare la suite Adobe, sia su Windows che su Mac, senza pagare nessun abbonamento, in maniera del tutto gratuita e senza limiti di tempo o scadenza alcuna. Con questo metodo potrete anche aggiornare i software ogni volta che sarà disponibile un upgrade.

Descrizione pacchetto Adobe

Chi non conosce la suite Adobe? Prendiamoci questa prima parte dell’articolo per descrivere brevemente in cosa consiste il pacchetto, da chi può essere usato, e tutte le varie informazioni che possono tornare utili.

La suite Adobe raggruppa un insieme di software molto potenti, sviluppati dall’omonima casa produttrice, dedicati principalmente alla creazione di contenuti,  i quali possono appartenere a diversi ambiti, come il disegno, lo sviluppo di siti web o applicazioni (sia la parte grafica che la scrittura del codice), creazione di grafiche (loghi, banner, locandine), sviluppo e raccolta di fotografie, montaggio video e molto altro ancora. Come potete intuire dunque, si tratta di software utilizzati per il 90% in maniera professionale, che possono dare grande supporto per chi lavora in determinati ambiti.

La suite comprende i seguenti programmi:

  • Adobe Photoshop
  • Adobe Illustrator
  • Adobe Indesign
  • Adobe Dreamweaver
  • Adobe XD
  • Adobe Lightroom
  • Adobe Premiere Pro
  • Adobe After Effects
  • Adobe Audition
  • Adobe Character Animator

In aggiunta troviamo altre piccole applicazioni che si interfacciano con quelle sopracitate come ad esempio Adobe TypeKit, oltre che delle vere e proprie applicazioni per smartphone.

Tutti questi software ovviamente, se utilizzati insieme, possono dare vita ad un workflow perfetto, che non fa altro che semplificare il lavoro al “creator”.

Prezzi ufficiali

NB: I prezzi ufficiali potrebbero essere soggetti a variazioni a causa di offerte o sconti periodici da parte di Adobe.

Il costo dell’intero pacchetto di programmi ha un costo di 60,99€ al mese e comprende tutti i software della casa produttrice. In alternativa è molto interessante l’opportunità che che ci offre Adobe, cioè quella di scegliere dei “sotto-pacchetti” per permetterci di risparmiare. Vediamoli insieme.

Piano fotografia: 12,19€ al mese. Photoshop CC, Lightroom CC, Lightroom Classic CC, Portfolio e Spark con funzionalità premium. Vi è la possibilità di aggiungere 1 TB di archiviazione cloud, al prezzo totale di 24,39€.

Piano studenti e docenti: 19,83€ al mese. Comprende tutti i software del pacchetto Adobe, ma ad un ottimo prezzo dedicato a studenti e docenti. NB: il prezzo è valido solo per il primo anno, successivamente, salvo nuove offerte, i rezzo sarà di 60,99€ al mese.

Pacchetto aziende: 29,99€ al mese. Per le aziende vi è la possibiltà di poter scegliere una singola applicazione con l’ aggiunta di 100GB di archiviazione cloud per ogni dipendente ed un supporto tecnico avanzato 24/7. È possibile inoltre acquistare il pacchetto completo al prezzo standard, ovvero 69,99€ al mese, oppure richiedere uno sconto aggiuntivo nel caso in cui si necessiti di più di 10 licenze.

 

Tutti i pacchetti possono essere acquistati dal sito ufficiale di Adobe.

DISCLAIMER

Questa guida è puramente a scopo dimostrativo. TimeToTech non si assume nessuna responsabilità sull’utilizzo improprio che possiate farne. Vi invitiamo sempre ad acquistare i software per incentivare ed aiutare gli sviluppatori a fare sempre meglio.

Installare la suite Adobe: guida dettagliata

Installazione suite Adobe su Mac

Per installare la suite Adobe sul Mac utilizzeremo le vie ufficiali per il download dei programmi e successivamente bypasseremo l’attivazione con un software di terze parti. Dunque iniziamo.

  • Recarsi su questo sito, scaricare Adobe Creative Cloud, il client di Adobe che ci permetterà di scaricare i software che ci interessano, ed installarlo.
  • Aprire Adobe Creative Cloud ed effettuare la registrazione qualora non si sia già registrati (il procedimento è guidato ed è abbastanza semplice). Successivamente recarsi nella sezione App in cui troveremo tutti i software messi a disposizione da Adobe.

installare la suite adobe

  • Selezionare il/i software che vi interessa/no e avviare il download. In questo modo verrà scaricata la versione di prova dei programmi scelti.

installare la suite adobe

  • Non avviateli. Cliccare su questo link e scaricare il programma che ci permetterà di attivare i software.
  • Aprire il programma e cliccare su Patch or drag.

installare la suite adobe

  • Vi verrà richiesta la password che utilizzate per accedere al Mac (nel caso in cui non dovesse funzionare al primo colpo dovete riprovare, si tratta semplicemente di ottenere i permessi di amministratore), successivamente partirà il processo che impiegherà qualche secondo ed installerà la patch per tutti i programmi che avete scaricato.

installare la suite adobe

  • Il processo è automatico poichè riconoscerà quali software avete scaricato e procederà all’attivazione. Il programma inoltre avviserà quando il processo sarà completo.

installare la suite adobe

  • Non vi resta che chiudere tutto ed iniziare ad utilizzare la suite Adobe.



Aggiornare la suite Adobe su Mac

Per poter aggiornare la suite Adobe su Mac, utilizzeremo Adobe Creative Cloud per scaricare gli aggiornamenti in combinazione con il programma che abbiamo utilizzato per attivare i software la prima volta.

Di tanto in tanto quando Adobe aggiornerà le proprie applicazioni, portando dei miglioramenti o semplicemente eventuali correzioni di bug, comparirà un banner di notifica sul vostro Mac.

installare la suite adobe

Non dovrete far altro che aprire Adobe Creative Cloud, recarsi nella sezione App, e scaricare gli aggiornamenti segnalati dall’applicazione.

installare la suite adobe

Una volta fatto terminati i download, non aprite le applicazioni aggiornate. Seguite la parte della guida di installazione relativa alla patch dei software per riattivare tutti i programmi installati, in quanto il procedimento rimane il medesimo.

Installare la suite Adobe su Windows

Per installare la suite Adobe sul Mac utilizzeremo le vie ufficiali per il download dei programmi e successivamente bypasseremo l’attivazione con un software di terze parti. Dunque iniziamo.

  • Recarsi su questo sito, scaricare Adobe Creative Cloud, il client di Adobe che ci permetterà di scaricare i software che ci interessano, ed installarlo.
  • Aprire Adobe Creative Cloud ed effettuare la registrazione qualora non si sia già registrati (il procedimento è guidato ed è abbastanza semplice). Successivamente recarsi nella sezione App in cui troveremo tutti i software messi a disposizione da Adobe.

installare la suite adobe

  • Selezionare il/i software che vi interessa/no e avviare il download cliccando su Prova. In questo modo verrà scaricata la versione di prova dei programmi scelti.

installare la suite adobe

  • Senza aprire i programmi scaricati chiudete Adobe Creative Cloud e disabilitate temporaneamente la protezione dell’antivirus che avete sul vostro sistema, che sia quello di windows o di terze parti non cambia. Recatevi poi su questo link per scaricare l’attivatore.
  • Aprite l’attivatore. A differenza del Mac qui bisognerà parcare i software singolarmente. Vi spiego il procedimento. Nella prima lista selezionate il programma che dovete attivare (non preoccupatevi se leggete 2017, funzionerà ugualmente anche con le ultime versioni), nel mio caso ho selezionato Adobe Photoshop CC 2017.

installare la suite adobe

  • Cliccare su Install e nella finestra che vi si aprirà recarsi su: C:/Programmi/Adobe/AdobePhotoshopCC2018 (nel mio caso è Photoshop, ma dovrete aprire la cartella del programma che dovete attivare). In questa cartella troverete il file amtlib.dll, selezionatelo e cliccate su Apri.

installare la suite adobe

  • Il programma a questo punto avrà attivato Adobe Photoshop CC 2018.
  • Effettuate l’operazione con tutti i software scaricati, cancellate il programma di patch e riattivate il vostro antivirus.
  • Enjoy!



Aggiornare la suite Adobe su Windows

Per aggiornare la suite Adobe su Windows, avremo bisogno del programma utilizzato per attivare i software in fase di installazione.
Vi basterà aprire Adobe Creative Cloud e recarvi nella sezione App.
installare la suite adobe
Da qui potete scaricare gli aggiornamenti segnalati.
installare la suite adobe
Subito dopo senza aprire i programmi vi basterà seguire la parte della guida di installazione relativa all’attivazione dei software scaricati e ripetere lo stesso passaggio per tutte le applicazioni che avete aggiornato con Adobe Creative Cloud.
Vi ricordiamo ancora una volta che è illegale utilizzare software senza aver pagato alcuna licenza e vi invitiamo sempre ad acquistare i programmi per supportare gli sviluppatori e le aziende a fare sempre meglio.

Se volete restare aggiornati sul mondo della tecnologia seguiteci sui nostri social (oltre che sul blog) e da smartphone tramite il nostro canale Telegram, in modo da ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un articolo, o se abbiamo qualcosa da dirvi! Novità! Abbiamo creato un gruppo Facebook nel quale potrete entrare per condividere tutte le vostre passioni legate alla tecnologia! Vi aspettiamo.

26 settembre 2018
installare la suite adobe

[Win-Mac] Installare la suite Adobe CC 2018 – Guida

In questo articolo vedremo un metodo semplicissimo per installare la suite Adobe, sia su Windows che su Mac, senza pagare nessun abbonamento, in maniera del tutto […]