anniversario windows 10

Oggi Microsoft celebrerà il primo anniversario di Windows 10, esattamente un anno fa, il 29 luglio 2015, fu rilasciata la prima release. Quest’anno è stato molto impegnativo per Microsoft, che ha reso pubblici numerosi aggiornamenti del suo sistema operativo, migliorandolo di volta in volta e aggiungendo funzionalità; il più grande aggiornamento però avverrà il 2 agosto 2016, in cui Microsoft, sembra davvero che stavolta abbia fatto i compiti a casa. Sarà un aggiornamento gratuito, che includerà molte delle caratteristiche richieste a gran voce dagli utenti; ve ne descriveremo qualcuna in anteprima.

Windows Ink

Microsoft ha fatto davvero un passo avanti per quanto riguarda l’utilizzo di penne stylus come input per utilizzare il sistema operativo: sarà più semplice ed immediato scrivere una nota o un promemoria e farli capire a Cortana. È stato aggiunto un righello virtuale, con il quale sarà possibile disegnare forme o linee rette; sarà possibile anche disegnare degli sketch su qualsiasi schermata per condividerla immediatamente con parenti, amici o colleghi. Sicuramente la feature è stata migliorata, ma ancora non possiamo dire di sentire la penna come parte integrante di windows in quanto, ad esempio, non ci è ancora possibile scrivere una mail a mano con l’applicazione nativa, ma staremo a vedere.

Estensioni Microsoft Edge

È ormai scontato che la stragrande maggioranza degli utenti ormai preferisca utilizzare browser ti terze parti come Firefox o Google Chrome. Un’altra feature interessante che porta questo aggiornamento è l’introduzione delle estensioni sul browser Microsoft Edge: finalmente si potranno utilizzare proprio come sui browser che vi ho appena citato, spetterà agli sviluppatori riempirne lo store. Alcune di queste, come AdBlock, 1Password ed Evernote sono già disponibili. È stata inoltre aggiunta la possibilità di ricevere le notifiche push direttamente dal browser nel centro notifiche. Ci sono ancora tanti aspetti da migliorare, come ad esempio il rendering di alcune pagine web, ma senza dubbio questo si tratta di un netto passo avanti che potrebbe convincere alcuni utenti ad utilizzare il browser nativo.

Miglioramenti per Cortana

Anche Cortana, l’assistente virtuale di Windows, riceve delle migliorie. In particolare verrà portata nella schermata di blocco, sarà quindi possibile chiederle di scrivere una nota, riprodurre musica, impostare un promemoria e tanto altro, senza effettuare il login. Inoltre, diventa sempre più intelligente, con la possibilità di pianificare gli appuntamenti in Outlook oppure inviare a qualcuno un documento su cui si stava lavorando una settimana prima.

Applicazioni Windows 10 su XBOX One

XBOX One finalmente potrà far girare le applicazioni di Windows 10, ovviamente nella sua controparte. Questo fa parte di un grande piano da parte di Microsoft: unificare il più possibile sistema operativo e app tra i vari dispositivi. Si parla dunque di applicazioni universali. Per fare un esempio Netflix, il famoso servizio per la fruizione di contenuti video in streaming, utilizza attualmente un’app universale per tutti i dispositivi windows. Vedremo in quanto tempo si svilupperà questo interessante progetto.

Sincronizzazione delle notifiche smartphone su PC

Un’altra feature molto importante di questo aggiornamento è senz’altro la possibilità di ricevere le notifiche del nostro smartphone, che sia esso un Windows Phone o un dispositivo Android, direttamente su PC, con la possibilità di rispondere ai messaggi o ignorare le notifiche.

Queste sono le maggiori feature che l’aggiornamento porta; è ovvio che non sono le uniche, ma vi abbiamo elencato quelle che pensiamo siano le più richieste.
Stay tuned per nuovi aggiornamenti.

29 luglio 2016

Windows 10: Nuovo aggiornamento per l’anniversario!

Oggi Microsoft celebrerà il primo anniversario di Windows 10, esattamente un anno fa, il 29 luglio 2015, fu rilasciata la prima release. Quest’anno è stato molto […]