articolo completo su watchOS 3

In questo articolo parleremo di watchOS 3, presentato da Apple nell’evento tenutosi il 13 giugno, che è stato, da pochissimo, ufficialmente rilasciato al pubblico. Sarà dunque un articolo completo dove vi daremo delle informazioni generali sul sistema, vi spiegheremo, con una guida/video-guida, come installarlo sul vostro dispositivo.

Quali sono le novità di watchOS 3

Reattività e miglioramento delle prestazioni

Diciamocelo: la “novità” che tutti aspettavano era un aumento delle prestazioni. Ebbene con watchOS 3, il nostro smartwatch prenderà finalmente vita, perché avrà un aumento delle prestazioni del 70%, il che è tutto dire. Noi abbiamo visto in diretta la presentazione del nuovo update e, almeno stando a quello che ci hanno mostrato, diventerà davvero scattante e reattivo. Vedremo.

Multitasking

Avremo finalmente una nuova funzionalità multitasking, potremo cioè passare da un applicazione all’altra con uno switch. E le schermate delle applicazioni, una volta aperte, saranno sempre aggiornate.

Watchfaces

Interessanti le nuove Watchfaces aggiunte da Apple ora anche più personalizzabili. È ora più semplice e veloce passare da una schermata all’altra (dal modulare al workout ad esempio).

Condivisione

Ora è possibile condividere con amici e parenti i progressi fatti nello sport. Ciò può servire per creare competizione (e quindi motivazione), o per far seguire i nostri risultati dal nostro personal trainer ecc… È inoltre possibile inviare in tempo reale il battito cardiaco durante lo sport.

Il fitness per tutti

Sensazionale la nuova funzione dell’applicazione Attività che permette di registrare i propri traguardi nel fitness anche a chi è seduto su una sedia a rotelle. Ora lo smartwatch tiene conto sia delle diverse modalità di spinta per la variazione di velocità e sia del tipo di terreno su cui ci si trova.

Miglioramenti delle App

Due applicazioni sono state particolarmente migliorate su watchOS 3. L’applicazione Messaggi, che ora include diverse modalità di scrittura (come ad esempio quella a mano); e l’applicazione per l’attività sportiva che ora mostra i dati in maniera diversa in una sola schermata, molto più intuitiva e rapida da consultare.

Breathe – Respirare

Abbiamo una nuova applicazione molto interessante che si chiama Breathe (appunto respirare), che ci aiuterà, attraverso una serie di respiri profondi, a gestire lo stress quotidiano. Si potranno fare diverse sessioni durante la giornata, e si potranno consultare informazioni come il tempo di durata, il battito cardiaco dopo la respirazione ecc… Funzionerà? Lo proveremo e vi faremo sapere.

Funzionalità davvero SMART

Nuove funzionalità permettono di controllare gli oggetti smart della vostra abitazione (tutto abbinato all’applicazione In Casa disponibile con iOS 10 su iPhone), chiamare i numeri SOS in maniera automatica e veloce nel momento del bisogno, o mandare un aperti ad amici e parenti tramite la pressione di un tasto e ultima ma non meno importante: sbloccare il vostro Mac quando siete nelle vicinanze con Apple Watch al polso. Dunque salterete il passaggio dell’inserimento della password.

Considerazioni personali

Personalmente non vedo l’ora di installare questo nuovo update sul mio Apple Watch e gustarmi tutta la sua reattività, perché come ben sapete ora come ora lo smartwatch non eccelle in questa qualità. Staremo a vedere come si comporta.

Guida all’installazione

Vediamo ora come procedere all’installazione sul vostro dispositivo.

Dispositivi compatibili
– Apple Watch
– Apple Watch 2

Step by step
Potete effettuare l’aggiornamento via OTA (obbligati poiché lo smartwatch è sprovvisto di porte.

1. Prima di tutto effettuate un backup perché non si sa mai. Potete farlo da iPhone andando su Impostazioni>iCloud>Backup>Esegui backup adesso. Facendo il backup da iPhone verranno salvati anche i dati dello smartwatch.

2. Andate poi semplicemente dall’applicazione Watch in Generali>Aggiornamento Software ed attendere che venga scaricato ed installato.

3. Una volta effettuato l’aggiornamento se tutto sarà andato a buon fine potete godervi il vostro nuovo watchOS 3.

4. Se lo preferite potete effettuare un ripristino del dispositivo (in questo caso perderete anche i dati dell’app per lo sport, oltre a tutti i dati in generale). Da Apple Watch andate su Impostazioni>Generali>Inizializza. Dopodiché dovrete nuovamente abbinare l’orologio all’iPhone (così come avete fatto la prima volta che lo avete acceso).

Vi posto anche il video che potete trovare sul nostro canale YouTube, dove dimostra la guida che avete appena letto.

Vi rimando agli articoli dedicati agli altri nuovi sistemi operativi: iOS.

15 settembre 2016
watchOS 3

watchOS 3 – L’articolo ufficiale [Video]

In questo articolo parleremo di watchOS 3, presentato da Apple nell’evento tenutosi il 13 giugno, che è stato, da pochissimo, ufficialmente rilasciato al pubblico. Sarà dunque […]