La fama dei BitCoin sta crescendo sempre di più insieme al suo costo, ciò ha stimolato la nascita di molte altre criptovalute come PutinCoin, Ethereum, LiteCoin, BitCoinGold e moltissimi altri che si stanno via via aggiungendo. C’è chi preferisce investire facendo trading, altri preferiscono scavarli per poi rivenderli. SE SEI INTERESSATO SOLO A SCAVARE, SALTA DIRETTAMENTE AL PASSO 1.MINARE COMODAMENTE DAL COMPUTER DI CASA. Ti invito a leggere a fine articolo le precauzioni per prevenire danni al tuo PC, il team TimeToTech non si assume nessuna responsabilità per i tuoi usi scorretti del software.

FARE TRADING O MINING?

Nel caso del trading occorre essere esperti nel settore per capire su quale criptovaluta investire. Essendo un argomento delicato e complesso ci concentreremo di più sul mining.

Nel caso del mining (scavare) possiamo offrire diverse risposte in merito, ma prima spieghiamo brevemente cosa significa scavare criptovalute e come funziona questo mondo. Nel momento in cui hai scavato la criptovaluta la possiederai. L’hai scavata. E’ tua! Quindi a quel punto avrai a disposizione 2 diverse scelte:

a) conservarla e aspettare (e sperare) che il suo valore salga;

b) venderla immediatamente. La comprerà chi vuole risparmiarsi la fatica, e i costi, di minarla. Per venderla devi usare le giuste piattaforme di exchange (di scambio) che si trovano facilmente online.

Ed ora arriviamo alla parte più caliente dell’articolo, come minare criptovalute e in quali condizioni ti puoi trovare:

1. Minare criptovalute comodamente dal computer di casa

Partiamo con il presupposto che quanto è maggiore la potenza di calcolo del vostro PC, quanti più saranno le criptovalute che puoi ottenere. L’ideale sarebbe quello di avere una ottima scheda grafica. Questo perché quel tipo di processore è più performante delle CPU per il mining. Ricorda però che con la soluzione che sto per presentarti non vi è il supporto per tutte le schede grafiche esistenti sulla terra. Se la tua non sarà compatibile potrai comunque sfruttare la CPU.

Non dovrai fare altro che registrarti gratuitamente sul sito di MinerGate* e scaricare il software di mining dal PC. (N.B.: alcuni antivirus riconoscono MinerGate come un trojan. Niente Paura! Non lo è!). Esso è compatibile con Windows, MACos, Ubuntu, Fedora e Android.

*è richiesta solamente la tua mail (tranquilli non ti spammano pubblicità) e una password. Puoi registrati anche da mobile.

Bando alle ciance e cominciamo a vedere come utilizzare MinerGate dal pc! (saranno mostrate solo le funzionalità che servono per scavare).

Una che hai eseguito l’installazione guidata e avviato il programma, ti troverai due modalità di accesso:

a) Solo Mining: effettua un accesso rapido senza richiedere password ma l’unica funzione disponibile è lo scavo di criptovalute (che puoi scegliere)

 

 

b)Accesso completo: ti verrà chiesta anche la password

 

 

Una volta completato l’accesso ti troverai nella schermata degli “scavi intelligenti

 

 

Puoi utilizzarlo per scavare le criptovalute con il migliore rapporto tra lo scavo e la valuta monetaria (viene scelto arbitrariamente dal software).

L’altra sezione che ci interessa è “Miner” (per questioni di privacy ho nascosto le informazioni personali):

 

Come puoi vedere dall’immagine viene mostrata la possibilità di scavare sia con CPU che con GPU (scheda grafica) con la possibilità di scegliere il numero dei core da dedicare per lo scavo. Siccome vi è la possibilità di scavare con più computer con lo stesso account si potrà vedere, in un cerchietto verde, il numero delle macchine che stanno minando la stessa criptovaluta (esempio dove sta DSH sulla terza riga). Premendo sull’occhio sbarrato in fondo alla riga nasconderai dalla lista la rispettiva criptovaluta. Per vedere le altre criptovalute basta andare su “View” e selezionare ciò che vuoi vedere e/o minare.

Se precedentemente non visualizzavi la possibilità di scavare con la GPU, seleziona “Show GPU mining” dalla vista precedente. Tornando all’immagine con la sezione “Miner”, troverai altre informazioni.

“Unconfirmed balance” sta a significare che devi scavare un certo totale di criptovalute per farli arrivare nel tuo wallet (sarebbe il portafogli per inviare o ricevere criptovalute). Ogni criptovaluta ha un minimo impostato da MinerGate che puoi conoscere solamente scaricando l’applicazione. Per farti un esempio pratico: per visualizzare 1 MCN sul tuo wallet dovrai scavarne esattamente 1 intero. Per un’altra criptovaluta sarà sufficiente 0.005, per altre 10 o 20. Questo valore sembra essere scelto in base alla complessità dello scavo.

Quando cominciamo a scavare viene mostrato a che velocità sta scavando il vostro bolide (unità: H/s)

 (Esempio con CPU)

Concedimi di consigliarvi delle precauzioni per non danneggiare gravemente il tuo PC durante lo scavo:

  • se stai scavando evita di utilizzare il PC sopratutto se stai sfruttando tutti i core (GPU inclusa);
  • nel caso dei PC portatili, cerca di tenere libere le vie dove passa l’aria per il raffreddamento. L’ideale è utilizzare un supporto con la ventola, dai una occhiata al nostro articolo in merito. Teoricamente puoi anche tenere sollevato il PC con dei libri. L’importante è che respiri bene è che la temperatura non salga tanto da rompere l’hardware;
  • ogni volta che vuoi tornare ad utilizzare il PC, ferma completamente lo scavo.

Durante il mining consumerai più corrente elettrica del normale. Perciò se vuoi risparmiare sulla corrente elettrica ti conviene far lavorare il PC di notte e nei giorni feriali, ovvero nei momenti in cui la corrente elettrica sosta di meno.

I vantaggi di scavare con questo strumento sono la possibilità di sfruttare la GPU, anche insieme alla CPU e scegliere quanta potenza di calcolo sfruttare.

Tutto quello che scavi rimane nei server di Minergate, ma se vuoi e possiedi già dei wallet delle tue criptovalute puoi tranquillamente trasferirli.

2. Minare criptovalute con un ASIC

L’ASIC (application-specific integrated circuit) è un hardware specifico per lo scavo di criptovalute, il loro problema è che costano veramente molto ed è difficile trovare una giusta configurazione tra consumi energetici e guadagno dal lavoro di queste macchine. In ogni caso esse sono configurabili (quindi sono facilmente monitoratili) tramite rete in locale.

MinerGate – lato smartphone (app google play)

Esso svolge esattamente le stesse funzioni del software lato desktop. Puoi utilizzare l’app per seguire l’attività del tuo scavo. Ti sconsiglio di usare lo smartphone per scavare poiché rischi di rovinarlo per via del surriscaldamento.

La parte più interessante è la possibilità di analizzare in tempo reale tutti i dati in merito allo scavo delle criptovalute dei tuoi PC.

Cosa conviene minare?

Se si disponi di pannelli fotovoltaici, allora lo scavo potrà andare solamente in profitto per qualsiasi criptovaluta!

In caso contrario occorre farsi due conti in base al consumo energetico della tua macchina e alla valuta monetaria della criptovaluta che hai scelto di minare. In ogni modo i computer che avranno maggiore vantaggio sono sicuramente i PC fissi da gaming poiché dispongono di una potenza di calcolo molto elevata.

Le tre criptovalute che al momento ti consiglio di scavare sono:

  1. AEON
  2. ZEC
  3. XMR

Dunque cosa aspetti? Facci sapere se hai cominciato a minare criptovalute e se stai ottenendo già i primi risultati 😀

Se vuoi restare aggiornato sul mondo della tecnologia seguici sui nostri social (oltre che sul blog) e da smartphone tramite il nostro canale Telegram, in modo da ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un articolo, o se abbiamo qualcosa da dirti! Novità! Abbiamo creato un gruppo Facebook nel quale puoi entrare per condividere tutte le tue passioni legate alla tecnologia! Ti aspettiamo.

17 gennaio 2018

[Guida] Minare criptovalute nel modo più semplice!

La fama dei BitCoin sta crescendo sempre di più insieme al suo costo, ciò ha stimolato la nascita di molte altre criptovalute come PutinCoin, Ethereum, LiteCoin, […]