audio streaming recorder

Audio Streaming Recorder fai da te (con scheda audio esterna)

Definiamo lo streaming recorder come una tecnica di registrazione dati in tempo reale. Oggi  vedremo una delle sue applicazione nel campo audio.

•Time To Tech presenta l’articolo solo A SCOPO INFORMATIVO.

•Il team di Time To Tech non è responsabile delle tue azioni.

○Hai sempre desiderato di scaricare la musica da un sito X o da piattaforme di streaming on demand ma non c’è verso di ottenerla? Oggi vi proponiamo una soluzione casalinga!

○Occorrente:

-un computer;

-una scheda audio esterna;

-dei cavi audio della vostra scheda audio audio;

Audacity: programma di registrazione audio gratuito e open source disponibile per le piattaforme Linux, MAC OS e Windows scaricabile dal sito ufficiale.

○Per adesso elenchiamo le procedure che sono identiche per tutti i sistemi operativi e li dividiamo nei seguenti passi:

0 – scaricare e installare, con il wizard guidato, Audacity;

1- munirsi di una scheda audio esterna dotata di output e input audio per il microfono. Ne consiglio una che abbia un campionamento minimo di 24bit . L’ideale sarebbe a 32 bit. Questo per ottenere una buona qualità audio durante la conversione nei vari formati, lossy e lossess;

2- scaricare e installare i driver della scheda audio esterna; **

3- collegare l’input con l’output della scheda audio esterna stessa;

4 – impostare l’uscita audio di sistema con la scheda audio esterna e impostare il volume al massimo;

5- avviare Audacity e assicurarsi che il metodo di input sia quella della scheda audio esterna;

6- avviare la registrazione audio mentre la musica è in riproduzione. Ovviamente occorre stoppare la registrazione nel momento opportuno;

7- esportare il file nel formato desiderato.

○Prendiamo in esame il caso di una scheda audio esterna a 24 bit con frequenza 44100Hz su un PC con Sistema Operativo Windows 10:

I – la scheda audio in questione è la NI A6;

II – i driver li possiamo trovare nel sito ufficiale della NI la cui installazione è guidata dal wizard;

III – adesso possiamo collegare l’input con l’output di uno stesso gruppo di canale. Scegliamo il gruppo MAIN perché sono presenti due uscite audio, una dal quale si può ascoltare la musica durante la registrazione e l’altra da sfruttare per la registrazione;

IV – dalla barra degli strumenti di Windows selezioniamo, con il pulsante destro del mouse, l’icona audio e clicchiamo su ‘dispositivi di riproduzione’:

Impostiamo ‘Main Output’ come predefinita:

Non dimentichiamo regolare il volume al massimo.

Per sfruttare tutto il potenziale della nostra scheda audio vi consiglio di proseguire, dall’immagine precedente, su ‘proprietà->avanzate’. Come formato predefinito scegliamo (se disponibili):

– 2 canali;

– 24 (o 32) bit;

– 44100 Hz.

V – avviamo Audacity e dalla barra degli strumenti in alto ci assicuriamo che il metodo input sia il ‘Main input’ (l’input dove abbiamo collegato l’output nel passo III).

VI – abbiamo finito la configurazione. Da adesso non appena vogliamo registrare uno streaming audio non ci resta altro che premere il tipico bottone di registrazione dall’ambiente grafico di Audacity e possiamo stoppare quando vogliamo!

VII – una volta effettuata la registrazione dobbiamo esportare il file andando su ‘file→esporta audio’. L’esportazione è guidata e abbiamo a disposizione i formati audio più diffusi (lossy e lossless).

**solo per utenti Linux: alcune aziende non forniscono i driver per le schede audio per tutte le distribuzioni del sistema operativo del pinguino. In questo caso occorre installare i driver alsa (consiglio l’installazione solo ad utenti competenti/esperti!). In caso di ulteriori problemi potrete comunque contattare un esperto sui forum di ogni distribuzione.

○Vi ricordo che alcuni PC posseggono l’input e l’output audio già predisposti dalla fabbrica. Ergo, possiamo collegare il microfono con l’uscita audio per il microfono senza necessariamente munirsi di scheda audio esterna. Ecco un esempio con un HP pavilion dv6:

Siamo giunti alla conclusione del nostro #lifehack. Se volete restare aggiornati sul mondo della tecnologia seguiteci sui nostri social (oltre che sul blog) e da smartphone tramite il nostro canale telegram, in modo da ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un articolo, o se abbiamo qualcosa da dirvi!

19 maggio 2017
audio streaming recorder

[Guida] Audio Streaming Recorder (con scheda audio esterna)

Audio Streaming Recorder fai da te (con scheda audio esterna) Definiamo lo streaming recorder come una tecnica di registrazione dati in tempo reale. Oggi  vedremo una […]