avventura grafica

Chi lo dice che i videogiochi di oggi sono tutta grafica e niente sentimenti? Oggi è proprio una compagnia di sviluppo italiana, la Ovosonico, a dimostrarci il contrario. Nelle ultime ore, infatti, la casa ha presentato Last Day Of June, un videogioco prodotto da 505 Games facente parte della categoria “avventure grafiche”, dalla trama particolarmente sentimentale e dai toni romantici e artisticamente accurati. Il punto di partenza di tutto ciò è la musica di Steven Wilson, artista britannico molto noto nel panorama rock progressivo contemporaneo (e che, personalmente, ammiro parecchio), la cui produzione si concentra piuttosto sullo storytelling e sulla creazione di suggestioni sensoriali. Questo l’aspetto che ha ispirato Massimo Varini, sviluppatore varesino,  già padre del videogioco di successo Murasaki Baby, nell’idea di collaborare con l’artista inglese per la realizzazione di quest’ultimo titolo.

Il gioco vede come protagonisti Carl e June, personaggi della storia di Wilson “Drive Home”, tratta dall’album del 2013 “The Raven That Refused To Sing and other stories”, già avente un video musicale animato in stop-motion diretto da Jess Cope, video che farà da base al set e alla trama del titolo. La storia, anticipata dal trailer di lancio avente come colonna sonora il singolo “Harmony Korine”, tratta dell’alternanza tra la gioiosa vita passata dei due e l’angosciante presente di lui, dopo la morte della donna amata a seguito di un incidente stradale. Il linguaggio audio-visivo del videogioco è ovviamente molto simile a quello della risorsa principale, con l’alternanza cromatica di toni freddi per il presente e caldi per il passato, figure e ambientazioni create da forme semplici e leggere alla vista. Altro aspetto importante è la scelta di mantenere i personaggi muti, lasciando alle loro azioni e al contesto musicale l’onore di esprimere le emozioni e il clima delle situazioni.

Come già citato, Varini non è di certo nuovo nel campo dello sviluppo; infatti ha già lavorato per Ubisoft e Grasshopper Manufacture, e realizzato titoli come Murasaki Baby”, ma si lascia trasparire un particolare interesse nei confronti di questo progetto, in cui farà convergere gusti personali legati al cinema (già dal trailer ho notato una citazione esplicita al film della Pixar “Up”) e alla musica, com’è già evidente nella scelta di coinvolgere Steven Wilson nel processo produttivo. Il gioco sarà disponibile su PS4 e Steam entro il 2017, ed io seguirò senz’altro i suoi sviluppi!

 

Se volete restare aggiornati sul mondo della tecnologia seguiteci sui nostri social (oltre che sul blog) e da smartphone tramite il nostro canale Telegram, in modo da ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un articolo, o se abbiamo qualcosa da dirvi!

30 maggio 2017

Last Day Of June: più di un'”avventura grafica”

Chi lo dice che i videogiochi di oggi sono tutta grafica e niente sentimenti? Oggi è proprio una compagnia di sviluppo italiana, la Ovosonico, a dimostrarci […]
21 luglio 2016

Life is Strange – Da oggi gratis il primo capitolo

Life is Strange è un’ avventura grafica innovativa che ha ottenuto l’ ottava posizione nella classifica dei migliori videogames del 2015 stilata da Hardware Upgrade. Svliuppata […]